Andiam, andiam, gli Orchi a massacrar!

Pofferbacco e poffervenere, quando il nostro Campione del Riddenmark ci ha messi a conoscenza di una forte presenza orchesca nelle Weather Hills, e piu’ precisamente a Ost Alagos, ci siamo organizzati!
Non si puo’ tralasciare qualsiasi minaccia che incombe sui Popoli Liberi, proprio no!
Siamo partiti in quattro. Anzi, no, in cinque, ma una giovane menestrella ha avuto un problema e non ha potuto proseguire nell’avventura. Peccato, ma anche in quattro, i valenti Hèren Rànodur hanno liberato i Popoli Liberi dal pericolo che incombeva su di loro!
Guidati dal valoroso Heolbrand, uomo del Riddenmark; con l’aiuto del giovane nano Frawd , l’indispensabile  assistenza del valentissimo Elendhur, nostro amato leader; e, infine, con le cure e le urla del perennemente ubriaco Mastro Bemli delle Colline Ferrose; i nostri hanno avuto la meglio su un nemico numericamente preponderante e decisamente possente!
Ma i Popoli Liberi possono dormire sonni tranquilli, noi Hèren Rànodur vigiliamo sulla loro sicurezza!
(sonni tranquilli… eccetto le notti che Mastro Bemli si ubriaca troppo e scorrazza per le vie di Brea a cantare e suonare: e’ stonato come una campana!)
Qualche immagine di questa bellissima scampagnata nella quale gli Orchi hanno decisamente avuto la peggio. Le Weather Hills viste da Ost Alagost:

Tre dei quattro Hèren Rànodur dopo aver compiuto il loro dovere:

E per citare Mastro Bemli: la vita degli Orchi e’ passeggera, l’amore per la birra e’ per sempre!

Aggiornamento.
Ecco un’immagine, scattata dal prode Heolbrand, dei quattro Hèren Rànudor (piu’ un altro nano, che ci seguiva, con il mantello color oro) mentre entrano in Ost Alagost per far piazza pulita:

Aggiornamento con immagine scattata da Elendhur:

Vi lascio ad alcuni pensieri fatti da Bemli durante l’incursione: