Nato Nano

Highlander, umano, halfling, elfo, troll, gnomo e chi piu’ ne ha piu’ ne metta. Delle razze partorite dalle fervide mani degli scrittori, fantasy o storici, ho giocato praticamente tutto.
O quasi.
Mi mancava il nano.
L’avevo gia’ provato su World of Warcraft ma non mi era piaciuto per nulla.
Il nano, nella tradizione letteraria, che sia Tolkinen o R.A. Salvatore nulla importa, e’ coriaceo e serio. La Blizzard ne aveva creato una caricatura: casinista, ubriacone e fin troppo faceto.
Piu’ che un nano sembrava un hobbit, un halfling, uno gnomo o un kender. Anzi no, i kender sono dannatamente seri. E anche gli halfling.
Su The Lord of the Rings Online si e’ tornati non al nano bensi’ al Nano, con la N maiuscola. A quel piccolo essere testardo, cocciuto, strafottente e che non ha paura di niente.
Il Nano come il Professore l’aveva descritto. Serio e sobrio, non ubriacone e casinista. Un compagno del quale ci si pu’ sempre fidare, perche’ chi gioca un nano, in LOTRO, e’ un nano nella vita reale.
Nato Nano.
Per capire al meglio un Nano e’ d’obbligo leggere, tra gli altri, i libri di Marcus Heitz, editi dalla Editrice Nord, tra i quali "Le Cinque Stirpi" e "La Guerra dei Nani".
Alcune citazioni:
"Nella battaglia di Giogonero ho visto troll singhiozzare, mezzorchi piangere e i più duri dei nostri guerrieri cedere alla disperazione. Ma non ho mai visto un nano arrendersi"
(Paldurìl, membro della guardia personale del principe degli Elfi)

"Vivono in oscure caverne; nonostante la loro modesta statura, con le loro asce affilate abbattono un mezzorco con un singolo colpo; forgiano le migliori lame della Terra Nascosta; svuotano barili di birra senza diventare particolarmente ubriachi. E questo lo fanno le loro donne"
(da "Annotazioni sui Popoli della Terra Nascosta")

Ma a me ne e’ piaciuta una in particolare:
"Una volta la morte andò da un nano e voleva prenderlo con se, ma il nano piantò bene gli stivali sulla pietra su cui stava, abbassò la fronte con fare testardo e disse no. La morte passò oltre"
(detto popolare del sud di Sagrein)

(un sentito grazie a Palamorn della Kinship Hèren Rànodur sia per i consigli sui libri che per le citazioni)
Bemli Redplate delle Colline Ferrose. Nato Nano.