Crea sito
, edited:

Piallare Urugarth in una serata

Lesson one.
Prendi due di livello 49 che vogliono fare il 50 (Nurin, traguardo ottenuto, e Arcalimon). Miscelali con un Campione di Gondor (Ulfalhad), un menestrello sempre di Gondor (Curanor), un cacciatore di Brea (Naeradan) e un Nano che Passava Casualmente di Li (Bemli, ovvero io).
Curanor, da buon libero, fa la formazione:
Bemli e Curanor in difesa
Arcalimon e Ulfalhad sulle fasce
Naeradan centrocampista tuttofare
Nurin centravanti di sfondamento
Partiamo con una mappa dell’istanza:

A parte il numero 1 che e’ l’entrata, le A che sono gli Altari (che vanno bruciati), gli altri numeri indicano i vari Boss.
Hanno quasi tutti presentato un livello di difficolta’ tra il Yawn e il Tutto qui?. Gli unici veramente tosti sono stati il 4 (Drago), il 10 (Orco vigliacco) e il 9 (boss finale, Orco bastardo con numerosi uccelli. In ogni senso).
Al numero 7 Nurin e’ diventato di 50. Dopo aver ricevuto i complimenti di tutti, mettendosi a 90°, siamo andati avanti. Arcalimon subira’ lo stesso trattamento alla nostra prossima gita fuori porta. Portese.
Interessante notare due fatti: sulla strada che da 5 porta a 7 Bemli riceve attenzioni particolari da parte di alcuni arcieri e muore. Curanor usa Rally, scelta che rimpiangera’ piu’ avanti.
Finito di piallare il boss 10, che permette di arrivare al signor 9, Curanor finisce nell’acqua putrida e muore. E finisce dietro un masso, pertanto Bemli deve bestemmiare in ogni lingua a lui conosciuta o meno per trovare un punto dal quale riportarlo in vita. Bemli non usa Rally, scelta che non rimpiangera’, visto che in acqua non ci cadra’ mai. Curanor, inoltre, ricade nell’acqua della valle di Carn Dum quando Naeradan ci porta cola per consegnare le quest. Usare Rally porta sfiga, se e’ inutile.
Alcune immagini della scampagnata.
Rana illumina Urugarth ed ispira i Ranadurin pronti alla pugna:

Ranadurin in fila dopo aver fatto importanti progressi:

La Compagnia in posa per l’immagine finale ma…

non sanno che un certo menestrello Nanico sta per giocargli un tiro mancino: bel ballo, Amici!

Dal diario di Naeradan il Cacciatore breatino:

E’ fatta. Ormai tutti sanno l’intera Urugarth è stata ripulita, disinfettata, azzerata.
Non molti però sono a conoscenza che il tutto è stato fatto con una rapidità e una maestria degne degli annali di Gran Burrone.Non spetta a noi attribuire i meriti di questa impresa, sarà compito dei posteri. Quindi non vogliamo qui parlare delle imprese di Arcalimon il Roteante Ciarliero, né di Bemli il Lepricauno.
Non vogliamo menzionare le abilità di Curanor nei tuffi-con-cavallo-in-acque-chiaramente-velenose (carpiato il primo, con doppio avvitamento il secondo), perché il suo sangue freddo e le sue abilità di cantare anche circondato da troll non sono in discussione.
Non è questa la sede per parlare dell’eroico Tizzone, che finalmente ha potuto dar sfogo alle sue manie più ardite con una torcia in mano, né di Nurin, vero eroe: una massa di muscoli ossa e alitosi senza rivali, un inarrestabile cubo di metallo placcato d’oro per risparmiare.No.Non è a loro che va il nostro grazie. Li conosciamo e li conoscevamo anche prima. E’ un’altra la variabile decisiva. E’ un altro l’elemento di novità.
Mancava qualcuno, e negli assenti deve esser cercato il segreto del successo.
Quindi mille grazie a Lui: l’orbo col cappello a falda larga, il guerriero barbuto con mazza da baseball, il valente guardiano in canotta. Grazie Aran!
Up ↑
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: