Crea sito
, edited:

Impara l’arte e mettila da parte

Diablo. Diablo II. Fate. Mythos. Ed ora Torchlight.
Che si chiamino Runic Games o Flagship Studios Seattle o Blizzard North poco importa: sono sempre gli stessi.
La tipica struttura a dungeon crawler, lo stesso numero misero di classi, l’incredibile pochezza di idee ma, anche, l’assurdo divertimento “brainless” che questi giochi sanno dare (anche se Mythos e’… era…. e’… sara’? soltanto online) e’ sempre lo stesso. Per certi versi noiosi, cazzari e divertenti per altri.
Inoltre Torchlight (che costa 15,99 monete da 1 euro impilate una sull’altra) e’ una palese versione offline di Mythos: stesso numero di classi, stessa grafica, stesso divertimento. No, anzi, di piu’.
Perche’ metter da parte la sana arte del copia&incolla quando puo’ esser usata per creare giochini cazzari ma divertenti?

Up ↑
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: