La chiesa di Harold ed altre amenita’

partiamo con la chiesa di Harold:

Not all heroes of the wasteland are armed to the teeth; some come bearing gifts, possibly even fruit…

The symbol of Harold, the true chosen one

 

The Church of Harold

 

Finding your path in the new world

 

Do you feel LOST? Do you have a million questions but no answers? Has life fed you hint after hint but never enough for a satisfactory resolution?

 

Then maybe the Church of Harold is for you.

 

Unlike other religions, we promise nothing. But unlike others, we back up our promises!

 

We don't guarantee that someone will be there for you... but they might! We don't say we have the answers... but we might!

 

Isn't some chance better than no chance? Isn't Hope better than Hopeless? Step inside and see.


Link to the Fallout Online newsletter page

Poi passiamo a EQ2: diverra’ F2P sulla falsariga di D&DO e LOTRO:

 

Una e-mail da Square/Enix,
Durante la beta mi era capitato un fatto strano, qquesta immagine val piu’ di mille parole:

Chiedo aiuto al penoso servizio di assistenza, intanto mi sbatto per cercare soluzioni e la trovo su un forum americano: si devono aprire determinate porte sul proprio modem (o modem/router).
Ieri, dopo parecchi giorni che ormai ero in beta, mi arriva una risposta (lol):

Dear Customer,Thank you for contacting the Square Enix Support Centre.We apologise for the late reply to your query.  Unfortunately, we cannot help you with this issue.  We do apologise.  The open beta will be closing on the 20th September and we hope that you will have no further issues.  FINAL FANTASY XIV, collectors edition, will be launching on the 23rd September so we hope that you will have no issues.

Best wishes,

Square Enix Support Centre Team

 

Per la serie: son cavoli tuoi ma ci auguriamo che tu prenda la scatola del gioco, magri in versione figa.
La mia risposta non e’ stato un “fottetevi” ma poco ci manca:

With this kind of support (btw i solved my problem opening some ports ob my router) do you really thing that people is encouraged to buy FFXIV?
I’m a little astonished, i play mmorpg from Ultima Online time and this is the worstest support (no forum during a beta? can i laugh?) i ever seen.
FFXI should remain my first and last Square/Enix  MMORPG
Best regards.

Quando ci vuole ci vuole, no?

  • Juri, per fortuna noi apparteniamo agli eletti che hanno visto i "vagiti" del genere MMOs: Daoc, EQ, UO, eccetera.
    Abbiamo assistito all'ascesa dei bimbominkia (il cui regno e' ad Azeroth), al passare da un end game basato sul PvP o sull'equilibrio tra PvE e PvP a titoli full grinding e full instances (sulle quali ti consiglio di leggere questo articoletto su MMORPG.com)
    Non mi chiedo neppure come saranno i giochi MMOs di prossima genereaione (se saranno come FFXIV appendero' definitivamente il mouse al chiodo), intanto non ho piu' speranze in questo genere.
    IMHO ha gia' dato tutto il (poco) che poteva dare.
    E, intanto, stanno pensando di far pagare i server per i giochi online (MoH sara' il primo).

  • utente anonimo

    diciamo la stessa cosa, perché DAOC è venuto prima di WoW quando i mmorpg erano una novità ancora tutta da esplorare;
    ora ci si avvicina ai nuovi titoli con più voglia di essere disillusi che di crederci, così che spesso e volentieri quello che risalta nelle demo, nelle trial, sono i problemi tecnici che i giochi in lavorazione hanno, piuttosto che le buone idee su cui si basano.

    DAOC oggi non avrebbe speranze, perché il PvE fino al 50 era un parto, un grinding insensato e pure lungo, e perché al 50 il PvP era dominato dal crowd control eterno, che io amavo ma che al 90% dei giocatori moderni di mmorpg provocherebbe rigetto istantaneo.

    E il brand di sicuro non significa successo, ma significa che per affezione si passa più facilmente sopra alle pecche iniziali, si chiude un occhio, così è più facile che le buone cose, alla fine, saltino fuori; ma se le buone cose non ci sono o sono implementate male, il gioco fallisce uguale.

    Io a WAR ci ho giocato molto e ho già detto che mi è piaciuto in molte sue parti; il server italiano è stato inoltre una buona sorpresa perché presentava una grossa fetta di giocatori maturi; ma alla fine i problemi tecnici e di impostazione dell'RvR al 40 sono stati determinanti.

    -juri

  • The Rift non so come sia, pero' e' uno dei pochi MMORPG rimasti (SWKOTOR e Tera Online gli fanno compagnia) per trovare un titolo decente tra quelli usciti quest'anno.
    Concordo con quello che dici su WoW, ma non sull'ultima tua frase.
    DAoC, giusto per fare un nome sconosciuto (:p), e' il classico esempio di MMORPG vincente (ne vuoi altri? EverQuest 1 e 2) non basato su un brand ma su belle idee.
    Avere un brand non significa, ipso facto, avere successo, e WAR ne e' un triste esempio (seguito da AoC).
    E' vero che la realizzazione tecnica e' importante, ma anche le idee lo sono.
    Io sto cercando di rigiocare a LOTRO, ma quando vedo che devo fare nmila quest di reputazione (e molte sono ripetibili) per prendere l'arma o l'armatura figa mi vien voglia di rimollare tutto.
    Realizzazione tecnica impeccabile ma originalita' meno di zero: non va assolutamente bene!

  • utente anonimo

    ho dato un'occhiata a questo Rift, ma non ci vedo una grande originalità; certo, se il gameplay vale la pena… spiegamelo un po' vai 😉

    il fatto è che, secondo me, world of warcraft può quasi essere già considerato il punto di arrivo dei mmorpg, perché per scienza o fortuna è riuscito a racchiudere in sé molto di quello che diventa poi una droga e che quindi ne rappresenta il successo. Che, per inciso, non è proprio il "role playing" eheh. E inoltre si è inserito sul mercato nel momento migliore in assoluto, che non penso possa ripresentarsi a breve. Così per molti WoW è diventato una casa più che un gioco; io l'ho lasciato da più di due anni ormai, eppure a volte mi vien voglia di tornarci.

    Tra qualche anno creeranno una versione aggiornata tecnicamente, la chiameranno WoW 2 e andranno in pace.

    solo qualcosa che possa nascere da brand già esistenti con grande appeal, come per esempio kotor o il signore degli anelli (appunto), provenienti sia da dentro che da fuori il mondo videoludico possono sperare di attrarre giocatori in massa… se la realizzazione tecnica è all'altezza. Ma le idee innovative nate dal nulla resteranno, per un bel po', solo di nicchia.

    -juri

  • Juri, ti dico solo che ho ripreso a giocare a LOTRO, il che e' tutto dire.
    Non so come sara' SWKOTOR, ma il sistema adottato (alla Guild Wars) non mi convince molto.
    Io aspetto Rift, ma ormai non fremo piu' a ogni hype e post "pare figata", visto che poi la realta' e' sempre ben diversa. E in peggio.
    Il problema? Troppi MMORPG e poche idee. E nessuna originale.

  • utente anonimo

    ma qualcosa di decente in fatto di MMORPG c'è, all'orizzonte? io mi sto deprimendo mica poco… Che mi dici di Old Republic? è l'unico che mi risveglia un certo interesse, almeno in teoria (in pratica invece temo sia una boiata)
    – juri