Priorità

– fare in modo che gli ATO dichiarino che l’acqua è bene comune e lo mettano in pratica: no more IREN!
abc
acqua 2
– sanità realmente pubblica, ed ottimizzazione delle spese sanitarie (basta cattedrali “nel deserto” come l’ospedale di Rapallo)
ospedale rapallo
ospedale rapallo 2
primari
sanità 1
medici
– forte diminuzione delle spese e azzeramento delle consulenze esterne
– azzeramento delle decisioni prese dalla Giunta Burlando sui consiglieri non rieletti (sono privilegi e non diritti acquisiti)
buonauscita
gettone
nomi
vacanze
– foia (freedom of information act), sia a livello regionale che nei comuni; e implementazione degli open data liberamente accessibili a chiunque, sia in formato cartaceo che digitale (via file e via web) legge regionale contro la corruzione, il clientelismo e le “spese pazze”
spese pazze
burlando
carige ior
– chiusura di tutti gli uffici inutili: rappresentanza, distaccati, eccetera
– il dissesto idrogeologico, e senza nominare un commissario speciale come piacerebbe tanto a Giovanni “Novi Piemontese” Toti (che fa tanto fico, ma in realtà significa “non ne so un belino, non ne capisco un belino, e sostanzialmente me ne batto la ciolla del problema”)

inchiesta
frana
– zero waste 2020 tramite riduzione, riuso, riciclo
– creazione dell’Agenzia regionale dei trasporti, con compiti di promozione ed incentivazione alla mobilità sostenibile, innovazione, incentivazione e creazione:
– biglietto regionale integrato e unico nell’ambito dei trasporti ferrati e su gomma
biglietto
– incremento delle flotte locali, sia su rotaia che su gomma, e loro ammodernamento secondo principi basati sulla locomozione ibrida e/o elettrica
trasporti
colpa
pasquetta
mercenari
giro
– incentivare gli enti preposti ad aver cura del manto stradale ed autostradale; inoltre sulle strade urbane, extraurbane e sulle autostrade liguri si deve fare in modo che vengano adottati i cd “guardrail salvavita”
– invogliare ed incentivare i comuni a creare e/o aumentare le aree ZTL, arrivando ad incentivare aree sovracomunali libere dal traffico veicolare
– valorizzazione del territorio e dei prodotti tipici regionali
– nuovo statuto referendario regionale a quorum zero
– basta con il cemento facile
sestri

Per concludere una vignetta di Rolli dal Secolo XIX (come tutti i titoli e gli articoli citati sopra) e uno slideshow:
inquisiti