Crea sito
Facciamolo vincere facile, dai
, edited:

Facciamolo vincere facile, dai

I contrari all’Italicum e alla riforma costituzionale vogliono far vincere facile la maggioranza.
Contro di essa si schierano, in ordine sparso e non in maniera coesa, tutte le opposizioni politiche e quella civica (l’unica coesa).
Così, invece di presentare un volto unito, si avranno nmila comitati per il NO, ognuno con le sue ragioni, e chi con i suoi inutili e falsi populismi (Renzi a casa, quando il referendum è sull’Italicum e le modifiche costituzionali, e non è affatto un plebiscito sul primo ministro, dato che in Italia non vige l’istituto del recall).
Dall’altra parte la maggioranza; composta da Partito Democratico, Nuovo Centro Destra, Alleanza Popolare/Centro Cristiano Democratico e i verdiniani di ALA; si presenta unita e compatta, preparata a raccontar frottole agli italiani e a sommergerli di bufale e false notizie. E, si, di bonus da 80€.
DSC_1252
Una corazzata, contro la quale si schierano piccole e poco e male armate corvette; un carro armato che soldati male armati ed equipaggiati cercano di fermare con vetusti fucili.
Per tacere di quelli, i peggiori, che difendono locali rendite di posizione e/o di potere, sia a livello politico che civile.
Questo è il modo più facile di far vincere i favorevoli alle riforme costituzionali e all’Italicum.
O ci si unisce tutti sotto un’unica bandiera o si è perso in partenza.
Anche se io non smetterò mai di lottare, sia per la coesione dei contrari alle riforme che per la vittoria del fronte del no.

Up ↑
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: