2016: un anno in immagini

Il mondo sotto attacco terroristico: dal Burkina Faso (18 gennaio)


a Berlino (19 dicembre)


passando per Damasco, sia il 31 gennaio


che l’undici giugno

Costa d’Avorio (13 marzo)


Bruxelless (22 marzo)


Lahore (27 marzo)


Orlando (12 giugno)



Istanbul sia il 28 giugno


che allo stadio Besiktas (10 dicembre)


che a Capodanno


(in totale gli attentati in Turchia sono stati 15/14, di cui 6/7 nella sola area metropolitana di Istambul. Fonte: gov.uk)
Dacca (1 luglio)


Baghdad (3 luglio)


Nizza (14 luglio).

Aleppo e il dramma dei bambini


Brexit


per riderci sopra:

Cuba ombelico dell’Atlantico: dalla Dichiarazione comune di papa Francesco e del patriarca Kirill di Mosca e di tutta la Russia; alla visita di Obama, primo presidente americano a metter piede sull’isola dopo Calvin Coolidge nel 1928; per finire con la morte di Fidel Castro

Disastro ferroviario in Puglia sulla tratta ferroviaria Andria-Corato

Tentato golpe in Turchia


l’Iran raggiunge uno storico accordo sul nucleare


L’uragano Matthew devasta i Caraibi e gli Stati Uniti


Italia referendaria: dall’astensionismo sulle trivelle causato dalle incredibili bufale sparate dal governo


fino al secco NO sparato dagli italiani in faccia al duo Renzi-Boschi sulle riforme costituzionali



Panama papers


Italia fragile: dal terremoto ad Amatrice (24 agosto)



a quello tra Norcia e Benevento (30 ottobre) ed Amatrice bis (26 ottobre)




fino alle alluvioni di novembre


senza dimenticare la rottura di un oleodotto a Genova, con fuoriuscita di petrolio, poco dopo l’astensione sul referendum NoTriv

Donald Trumnp prossimo presidente USA

Italiani all’estero:
Uccisione di Giulio Regeni in Egitto


Schianto, sulla Valencia-Bercellona, dell’autobus Erasmus, con vittime italiane

Elezioni amministrative a 5stelle: Il M5S conquista, tra gli altri, i comuni di Roma e Torino

Italia avanti e indietro: “legge Cirinnà”, antivaccinisti, caso Emmanuel e razzismo a go go


La favola della Cenerentola Leicester campione d’Inghilterra


Il primo anello dei Cleveland Cavaliers e di LeBron James nella sua terra natale