La macchina del figlio del capo

Ueila, barboni, ma bella ciao, bella ciao, bella ciaone e andate un po’ affanculo, barboni, comunisti che non siete altro anche se votate Lega.
Come butta, ciarpame economico, schiavetti di noi ricchi?
Ho deciso di comprarmi una macchina nuova e, al contempo, di essere avanti, perché noi ricchi siamo proiettati nel futuro al contrario di voi pezzenti che vi abbarbicate con le unghie e con i denti al presente guardando al passato quando c’era LVI perché, da pezzenti, siete ignoranti, idioti e coglioni. E sapendolo di essere voi mica vi offendete, vero?


Essere avanti significa avere una macchina elettrica, non una Panda 30 senza freni usata di terza o quarta mano come voi pezzenti, cazzo figa, che ditelo che vi piace respirare la merda delle vostre vecchie auto euro sottozero e dei vostri diesel smarmittati strainquinanti. Pezzenti, incapaci, coglioni, idioti e malati di cancro, bella zio che figata di vita di merda che avete. Vi piace? La prossima volta dovete nascere ricchi, cicci belli.
E poi devo spendere e spandere i soldi risparmiati grazie alla flat tax e alle nuove evasioni fiscali permesse da Matteo “cazzo figa bella zio neh ueila” Salvini a noi ricchi.
O no?
Mica penserete che servano a creare nuovi posti di lavoro per voi pezzenti morti di fame, vero?
Accontentatevi del reddito di cittadinanza pezzente, pezzenti, che con uno dei vostri stipendi ci pago quattro operai cinesi.
Siam mica qui a fare i vostri interessi, pezzenti, noi siamo qui a fare la bella vita tra Courma e Portofino.
Straccioni.
E mi serve la macchinina nuova, elettrica, per fare ancora di più il meglio figo della cumpa.
Il problema è quel vecchio fossile di Minchionne, che da quando l’hanno fatto capo supremo della FCA non capisce più nulla, e da pirla è diventato ancora più pirla.
Se faranno il film “Pirla e più pirla” ambo le parti le farà Minchionne, cazzo figa.
Cioè. questo decerebro vuole che la prima macchina elettrica del gruppo FCA sia una Maserati, cioè un’auto da notai e dirigenti ASL, non da figli del papi industriale che poi vanno a fare il convegno dei Giovani Industriali a Rapallo per mangiare gamberoni e aspic di tartaruga offerti dal sindaco alla faccia di voi pezzenti.
Una Maserati.
Ma fammi la Ferrari, pirla.
Serve il Ferrarino elettrico, pirla di Minchionne. E non la Maserati.
Chi cazzo se la incula la Maserati?
La Maserati è un marchio che deve sparire come la Lancia.
Marchi inutili, bella zio.
Non vorrai mica che il papi mi regali una Porsche, che sta per uscire quella elettrica, vero?
O una, rabbrividisco al solo pensiero, Tesla? Che piuttosto mi prendo una BMW?
Perché a chi compra la Tesla succede questo:



Cioè, cazzo figa, prendono fuoco.
Elon, sei must e Musk contemporaneamente, ma sai il culo che ti fanno gli avvocati del papi se mi si brucia la macchina nuova?
E, allora, scusa, ma io vado dalla concorrenza.
Se solo quel minchione di Minchionne mi facesse il ferrarino elettrico che io sarei molto ma molto felice.
Dopotutto non siamo su it.fan.pezzenza.
Siamo su it.fan.ricchezza.
Sapete perché mi serve la macchina nuova?
Per prendere in giro voi beoti e cornuti che pensate solo a cazzate come asSoros, i migranti, l’economia mondiale, temi di cui certo avete consapevolezza dall’alto dei vostri settartordici master conseguiti alla prestigiosa Life University di Staceppocity, no?, mentre io e miei amici ci godiamo la vita. Bella ciaone!

(in foto il mio papi da giovane mentre salutava le maestranze ANAS lungo l’Appia)
E voi pezzenti pronti a riparare la gomma della macchina del figlio del capo?