Il MMO che vorrei

Forse ciclico, forse no, ma dopotutto perché no: magari posso anche aver cambiato idee. 1) sandbox o themepark? Ambedue hanno pregi e difetti, perché non un ibrido con le migliori componenti dei due generi? 2) basta dungeons. Lo so, sembra una reiterazione ciclica, ma la…

Quando il saggio indica

il dungeon, lo stolto calcola quanto gli manca al level cap. Per la serie: perché ho appeso il mouse al chiodi in ambito MMORPG e continuo a divertirmi con i giochi single player. L’unico aspetto realmente positivo dei MMO è quello sociale: se giochi con…

La fine di un genere

ed identità del suo assassino. Il genere, come ben si può comprendere, è quello dei MMORPG. Perché sta succedendo questo, ovvero un lento ma inevitabile declino? Perché, purtroppo, l’innovazione è a zero e l’end-game è sempre la solita solfa PvP istanziato + farming di istanze…

Imputato alla sbarra

Imputato Electonic Arts, questi i capi d’imputazione: 1) aver comprato Origin nel 1992 e, dopo lo scarso successo di Ultima IX, aver cancellato ogni ulteriore progetto della software house (Ultima Online 2, Privateer Online, Harry Potter Online) e, di conseguenza, facendo in modo che Richard…

Farla fuori dal vasino

C’è tutta una serie di nomi, di brand che, in ambito videoludico, è meglio non toccare per non attirarsi le ire degli utenti.

Leggittimiamo il furto

Stavo leggendo questo topic su MMORPG.com quando mi scappa l’occhio sulla seguente frase: EVE Online, World of Warcraft, Diablo 3 and Guild Wars 2 are AAA games that are now implementing legitimate forms of Real Money Trading. Il Real Money Trading è una delle ramificazioni…

Customers’ fist

No, il titolo non è un errore di battitura, la conosco la differenza tra first e fist. Ora, perché un titolo simile? Per il semplice motivo che le software houses ci stanno prendendo per i fondelli. Un tempo, non poi così tanto addietro, i consumatori…

C’è qualcosa di nuovo oggi nel sole

anzi, d’antico. Così poetava Pascoli ne “L’aquilone“. Anche nei MMORPG è, ormai, la solita aria fritta. Se precedentemente ho parlato di come si vive un gioco nel suo insieme: dal piacere al coinvolgimento emotivo che si provano ad arrivare al level cap, in questo mio…

AAA Cercasi MMO disperatamente

L’aver raggiunto il (momentaneo, sgroan) cap level su Eden Eternal è un ottimo traguardo. Il problema è un altro: a parte le trial (ovvero dungeon uguali a quelli fatti mentre si livella ma resi più difficili ed alzati di livello) non c’è nulla da fare….

L’amaro calice – quinta parte

C’era un tempo dove quello dei MMORPG era un genere di nicchia, riservato a pochi appassionati. Erano i tempi gloriosi di Ultima Oline (1997) EverQuest e Asheron’s Call (1999), Dark Age of Camelot (2001), EVE Online (2003) e, sul fronte orientale, Nexus: The Kingdom of…