L’antica arte di mettere i puntini sulle i

Dopo la scelta, limitata, sull’apparentamento e la scelta dell’eurogruppo di cui avrebbe dovuto far parte il MoVimento 5 Stelle, decisi di “disiscrivermi” dal M5S. E, no, non ho cambiato idea. Trovo la scelta di Farage e del suo UKIP un suicidio internazionale, di cui si…

Cambio tutto

A Beppe Grillo non piace perdere o, se volete, gli piace vincere facile. Due macroesempi: 1) quando zittì i rappresentanti del M5S sul reato d’immigrazione clandestina, perché non era stato oggetto del programma e che se fossero stati favorevoli avrebbero preso percentuali da prefisso telefonico….

Differenze

Eh… questo è il vero M5S, non quella massa d'informi idioti che scelgono Farage senza sapere cosa rappresenta. http://t.co/TTZumj75Ro — iltoma-DirittiATutti (@uncletomablogZ) 16 Giugno 2014

Deriva autoritaria

L’apparentamento (non perfezionato e, a mio avviso, non perfezionabile) con lo xenofobo e omofobico UKIP di Nigel Farage, ha scatenato i peggio fascismi all’interno di quello che doveva essere il primo movimento post-ideologico, basato solamente sulle idee: E’ vero che potrebbero essere dei provocatori o…

Farage? No, thanks

Il MoVimento è attraversato da una scossa. Da un lato la bedeota Roberta Lombardi che, se Beppe glielo ordinasse, si butterebbe leggiadra e felice giù dalla Tarpea, e da un’interpretazione riduttiva e semplicistica del significato di una possibile alleanza con UKIP e i gruppi che…