Mai domo

Dal profondo della notte che mi avvolge, Nera come il pozzo senza fondo che va da un polo all’altro, Ringrazio qualunque dio possa esistere Per la mia anima indomabile. Nella stretta morsa delle circostanze Non mi sono tirato indietro né ho gridato Sotto i colpi…