Crea sito
, updated:

Dungeon Runners

Oggi, come tutti i giorni, visito le mie caselle di posta e su quella di Google trovo l’invito a giocare a questo nuovo MMORPG prodotto dall’onnipresente, onnipotente e, tra breve (ci stanno lavorando sopra), onniscente NCSoft.
Creo l’account con il seriale inviatomi dal publisher coreano e scarico il client.
Non senza traversie installo il tutto e mi loggo.
Priemessa d’obbligo: il gioco viene distribuito in modalita’ Free2Play. Puoi giocare fino a quanto vuoi ma se vuoi oggetti uber, se vuoi loot facile, xp a manetta hai un solo modo: pagare. Un classico dei MMORPG distribuiti in questa maniera: trovano sempre il modo di far soldi. Da eventi speciali a inutili (ma carini ed economicissimi) pet da compagnia passando tra cavalcature, loot, armi ed armature migliori gli asiatici trovan sempre il modo di far soldi. Se non ci riuscissero forse non sarebbero piu’ loro
Seconda premessa d’obbligo: ci ho giocato, per ora, un paio d’ore. Quelle che seguono sono riflessioni che, col tempo, potrebbero parzialmente cambiare. E’ ovvio che certi difetti da me riscontrati con il tempo e’ improbabile, ma non impossibile, che vengano modificati. Quantomeno nel breve periodo.
Il primo, grosso, limite di Dungeon Runners e’ dato dal fatto che sono solo tre le classi giocabili: guerriero, mago e arciere. Nessun altra classe, nemmeno il chierico o altro healer. In questo e’ simile a RF Online (dove le classi giocabili sono almeno quattro: warrior, spiritualist – limitata solo a Bellato e Cora per ragioni di coerenza con il background del gioco -, ranger e specialist – il crafter del gioco) ma l’immediatezza che ha il titolo CodeMaster/CCR e’ totalmente assente in Dungeon Runners.
L’interfaccia di gioco e’ un orrido misto corean/occidentale. Sullo stile di Guild Wars (dal quale copia le istanze ad hoc per ogni giocatore), ma realizzata dannatamente peggio.
Altro punto debole del gioco e’ la grafica: sembra di giocare a un MMORPG stravecchio! Ho giocato a ben pochi titoli con una grafica peggiore (uno su tutti: Runescape), ma almeno avevano un buon background o buone idee o un’interfaccia decente.
Il titolo NCSoft non offre, per ora, nulla di tutto questo.
Avendo giocato poco non posso ancora valutare la storia e il background di questo gioco, ma per il resto posso solo dare un secco giudizio negativo: bocciato in tutte le materie.
E’ gratuito, e’ vero, ma con Guild Wars devi solo comprare il client e non hai nessun abbonamento mensile.
L’unica speranza e’ che la NCSoft si accorga di aver mandato allo sbaraglio un titolo che, a mio avviso, non puo’ assolutamente competere con gli altri giochi Free2Play.
Alcune immagini:

Maga con elmo in metallo e, sullo sfondo, NPC che da quest con i segni, come vedremo in seguito, copiati totalmente da World of Warcraft


Maga in azione

Quest completata, come si puo’ intuire dal punto interrogativo giallo


Quest-giver, quest’antica professione

I “punti attributo” (attribution points), tanto per non copiare da altri giochi, lol

Finalmente a nanna.
——————————————————————————————————————————————
Aggiornamento
Sono finalmente arrivato alla prima citta’ (volendo ci si puo’ arrivare anche prima); il sistema di viaggio basato su waypoints (nelle zone istanziate) e sugli obelischi (nelle zone “urbane”) per viaggiare non e’ affatto malaccio; la grafica, limitatamente alla prima citta’, e’ migliore (fuori non cambia nulla); le quest da fare sono tantissime; il sistema di reward basato sui King’s Coins, con i quali ti puoi comprare pezzi di armatura “uber”, non e’ malaccio.
Il giocatore che non paga e’ limitato nell’uso delle pozioni e non puo’ usare determinati tipi di drop, che sono fruibili solo dagli utenti paganti. Poter usare solo “minor potions” (non stackabili) invece delle altre (migliori e stackabili) e’ un grosso limite. Inoltre, questa sera, ho beccato un’armatura S B A V ma e’ riservata agli utenti a pagamento. Peccato.
Peccato per certe quest che si ripetono all’infinito, il gioco mi pare migliorare. Non moltissimo, ma se si considera che e’ ancora in beta non e’ affatto malaccio. Potrebbe riservarci delle sorprese, state tonnati
——————————————————————————————————————————————
Aggiornamento numero 2
Forse a causa della pessima interfaccia o della grafica penosa non avevo notato che le istanze sono generate, da un punto di vista geografico (mappa), in maniera casuale. Non male come idea.
Inoltre ho come il sospetto che, in caso di morte, non si perdano XP. la prossima volta che logghero’ mi sacrifichero’ per la causa

↑ Up
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: