Crea sito
, edited:

Varie ed eventuali

Partiamo dall’intervista concessa da Jeffrey Steefel a Eurogamer ,e che si puo leggere in versione tradotta in italiano su Mmorpgitalia.
Continuiamo con una domanda fondamentale: la presenza di goldseller e’ giusta solo perche’ la richiede il mercato, venendo incontro alle esigenze di determinati tipi di utenti (lavoratori o bambini nutellosi ricchi)?
Questo post di Thunderstorm puo’ aiutarci, forse:

Questi discorsi vengono fuori ogni volta che esce un nuovo mmorpg…..Sinceramente nn ho problemi, ho sempre comprato gold quando ne avevo bisogno sui vari giochi e nn sono ne un riccone ne un bimbo nutelloso, semplicemente lavoro e come tanti si sputannano 20€ alla settimaan di sigarette io mi ci prendo 1000gold, nn ho 24 ore come al contrario altri hanno da dedicare al farm ecc.

Se la Turbine vuole mettere un sistema interno di vendita di gold è liberissima di farlo, per ora nn sembrano necessari ma il gioco è appena uscito, la vendita di oggetti, dovrebbe esser ben regolata come ha fatto SOE, solo determinati server possono scambiarsi oggetti e comprare gold.

Non so se e’ giusto, ma io lo trovo tremendamente squallido e disonesto. E’ un indebito vantaggio su altri giocatori, che tu lavori o meno!
E’ solo un dannato gioco, un dannato e fottuto gioco. Che sia Lord of the Rings Online o Lineage II o World of Warcraft o Final fantasy XI o Tabula Rasa od altro non ha importanza.
L’onesta’ e’ un valore imprescindibile, per me. I disonesti dovrebbero esser banditi non (solo) dai MMORPG, ma dalla vita.

Ora una piccola polemica con chi scrive sulle riviste specializzate. Ho letto con estremo piacere le recensioni di LOTRO su TGM e su GMC. Sono oneste, fatte bene anche se all’interno contengono piccole inesattezze.
Ma c’è’ una cosa che mi fa incazzare oltremodo, ed e’ il fatto che dicano, sempre, che l’interfaccia del gioco Turbine e’ copiata da quella di World of Warcraft. Eh no, cari miei, questo e’ un clamoroso falso.
L’interfaccia di World of Warcraft e’ a sua volta una copia di una copia di una copia. Cosi’ come nei giochi orientali, da Lineage II a RF Online a Granado Espada ad altro, l’interfaccia primigenia e’ quella del primo Lineage (che mi par giusto ricordare che e’ stato il primo MMORPG in assoluto ad uscire sul mercato); nei giochi occidentali la primogenitura, la prima interfaccia, e’ quella di EverQuest. Poi si passa attraverso Asheron’s Call, Dark Age of Camelot fino ad arrivare ai nostri giorni (World of Warcraft, EverQuest II, Vanguard, Lord of the Ring Online, eccetera). E l’interfaccia e’ si migliorata, ma e’ rimasta basilarmente la stessa. Se uno confronta screenshot presi dai vari MMORPG occidentali nota come le differenze siano minime. E poi, scusate, ma prendere come pietra di paragone un gioco che ha si milioni di account ma che non ha un’idea originale che sia una mi pare un’immane cavolata!

Il ritorno dei bimbiminkia.
Si sperava che LOTRO, rivolgendosi a un pubblico piu’ maturo, ne fosse immune, ma oggi…
Ero li, bel bello che portavo un poco su di livello la mia Loremaster elfa, che in [Advice] (uno dei due canali in cui e’ lecito essere Out of Character, ovvero nel quale si può’ non parlare in maniera ruolistica) vedo uno che, in perfetto inglese, chiede se esistono Kinship italiane. Colto da cotale favella nella lingua dell’immortale bardo, mi premuro di rispondere. Ed era ovvio che conoscesse cosi’ bene l’inglese, visto che il richiedente non era un giocatore italiano! Il tizio mi dice che un certo Elfluca sta cercando di contattare chi conosce Kinship italiane. Mando un tell a codesto Elfo Luca (che gia’ dal nome promette guai) e mi trovo sommerso da frasi in SMSese, con l’odiosissima K al posto dell’ottimo ch; con ha in luogo di ah ed altre amenità’ simili. Alla fine lo convinco che ha sbagliato server, che Laurelin non e’ il posto adatto a lui, gli elenco quali sono i server Normal, gli mando una email con il link alla pagina di MMORPGItalia con l’elenco delle Kinship italiane divise per server (tra un “ma davvero non hai skype? e nemmeno msn?” Ma credi davvero che io dia il mio nick Skype al primo idiota che passa? E no, non uso MSN, preferisco XFire e, al limite, ICQ. E tu, dannatissimo nutelloso bimbominkia, usi quegli strumenti di perversione e poi ammetti candidamente di non sapere usare i forum? Ma sparati! ). Speriamo bene, ma visto che trppa gente si sta annoiando di World of Warcraft, potrei iniziare a temere il peggio.
Per fortuna noi Heren Ranodur siamo ben vaccinati contro cotal immane pericolo. Per citare un notissimo membro della Kinship: “tra un po’ il nostro Aran chiede anche i documenti di identità’, a chi vuole entrare”. Non li chiede… non ancora
Pero’ se servissero ad identificare i potenziali bimbiminkia, sono certo che il nostro carissimo Elendhur potrebbe iniziare a chiederli veramente! 

Up ↑
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: