Crea sito
, updated:

Oh no, un altro MMORPG pieno di dungeons!

Il Grande Tumulo, Gart Agarwen, Fornost, eccetera, eccetera, eccetera.
Avevo lasciato World of Warcraft per i tanti, troppi dungeons. E MC, e AQ20, e AQ40 e ZG (giusto per citarne alcuni, tramite le sigle che solo i giocatori del titolo Blizzard riescono a capire) e… gli attributi che ti girano per farli e farli e farli e farli e farli e…ccetera.
Ma qui, invece, mi sto divertendo.
E’ vero che come healer schiatto piu’ del solito (abituato come sono a fare il damage dealer o il caster) e, talvolta, prima di altri. Ma, alla fin fine, chi se ne frega?
Quello che conta e’ lo spirito con cui li affrontiamo: totalmente diverso dalla logica del gioco la cui sigla e’ un’esclamazione di sorpresa
Se la l’errore non era permesso, se contava agire sempre come una perfetta macchina da guerra (non che qui non abbia importanza, ma passa in secondo piano, se non in terzo), se il farming dei mob e dei drop era l’obbiettivo primario; questo non avviene su The Lord of the Rings Online. Non avviene perche’ e’ contrario allo spirito che permea la Kinship.
Vedere la scena che noi “grandi” ci siamo gustati a Garth Agarwen, prima di affrontare il guardiano prima del Nemico Finale, e’ totalmente impensabile su WoW (almeno fintanto che ci ho giocato io).
Fare Gioco di Ruolo durante un dungeon o prima di affrontare un Nemico esula dall’ottica del giocatore medio del titolo Blizzard.
No, qui non ci si puo’ stufare di fare dungeon. Perche’ li si affronta in maniera totalmente diversa. Migliore, a mio modo di vedere. Comunque decisamente piu’ consona al mio modo di giocare.
Non riesco a farvi comprendere le sensazioni che provo. Sono troppo personali ma, anche, decisamente indescrivibili.
Finalmente un MMORPG dove prima conta il giocare in gruppo (altro che solare fino al cap level) e il divertimento. Sotto questi aspetti mi ricorda Dark Age of Camelot (dove potevi si solare, ma se andavi in gruppo era dannatamente meglio. E dopo il livello 40 era obbligatorio giocare con altri), uno dei miei MMORPG preferiti. Sotto altri Final Fantasy XI (dove gli intermezzi narrativi erano un must), altro gioco che, pur avendolo frequentato per non molto tempo (il richiamo delle lande DAoChiane era decisamente forte), mi ha affascinato in maniera totale.
The Lord of the Rings Online
Heren Ranodur
Un’accoppiata vincente!

↑ Up
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: