Crea sito
Bufale a 5 Stelle: 3) varie ed eventuali
, updated:

Bufale a 5 Stelle: 3) varie ed eventuali

1) il SI al referendum è votato dai giovani e il NO dagli anziani (o, come dice quel grillino dell’ex diplomatico Torquato Tranquilli, dai “dinosauri“).
Intanto fa specie che il Tranquilli, per accusare i sostenitori del NO, lo faccia dicendo che in televisione si usa, nella spiegazione, anche la LIS (Lingua Italiana dei Segni, il linguaggio usato da sordi e muti, che ebbe proprio in Grillo il più importante sostenitore. Da coerenti a comerenzi, questi 5stelle…). Come se sordi e muti non abbiano diritti di comprendere e capire, come gli altri. Eia Eia Ullallà?

Ma siamo sicuri che sia una riforma per i giovani?
Beh, ovviamente no:



Anzi, sono i giovani in primis ad essere contro, e i “dinosauri” a favore

Come mai?
Semplice: perché i giovani capiscono che una riscrittura della Costituzione voluta e votata da quasi tutti i partiti non sarà mai a favore del popolo, bensì della partitocrazia

I giovani, essendo sconosciuti, faranno fatica ad emergere; mentre i vecchi marpioni della “casta” porteranno avanti il loro nulla fatto di lauti stipendi (i più alti d’Europa), assenteismo, rimborsi spese assurdi e non giustificabili. E, si, nei vecchi marpioni della casta vanno ormai annoverati anche i deputati del Movimento 5 Stelle.
Se poi questa sarà la prossima legge elettorale chi voterà SI si sparerà direttamente negli attributi (maschili o femminili non importa).
Mewntre nuovi soggetti politici, come Volt Italia, che è composto al 99,9% da giovani e giovanissimi, faticheranno a entrare negli emicicli. In pratica servirà a cristallizzare l’esistente.
Una revisione assolutamente antidemocratica.


2) Ma la kastah, i partitih, Renzih, la Boldrinih,i migrantih, primah glih italiani!!!111!!!
Ve lo faccio spiegare da AQTR

Anzi, saranno i Renzi, le Boldrine, gli Zingaretti, i Salvini, le Meloni, i Di Maio che acquisteranno più potere. O gente ancora peggiore.


E indovinate chi lo perderà?
Esatto: il popolo, non più sovrano: liste bloccate e zero preferenze, e collegi…. ecco, i collegi.

In pratica questa non è una revisione, ma una truffa sulla pelle del popolo italiano

ed ha ragione il senatore De Falco sulla metamorfosi kafkiana del M5S

Dopotutto una depuatata del PD riassume benissimo le ragoni del SI:

In pratica: beh, che schifo avere due camere che legiferano, devono solo fare da passacarte per gli atti che decide il governo.
Che gli piacciano o meno.
Una piccola riforma fascista


O piduista

Un tempo Toninelli tuonava contr una riduzione dei senatori da parte di Renzi, oggi tace.

Piuttosto, che fine ha fatto il dimezzamento degli stipendi tanto anelato da Luigi Di Maio?


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

↑ Up
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: